» Accedi   oppure   » Registrati
Benvenuto
Seguici su Facebook
Dettaglio Notizia
Home » Archivio News » impariamo a rilassarci
impariamo a rilassarci
News del 03/03/2012
Descrizione Notizia

Dopo un’intensa giornata  fatta di tantissimi impegni, responsabilità, corse contro il tempo ecc, arriva la sera, si cena e, dopo aver sistemato le ultimissime cose finalmente pensiamo a stenderci… Ma come mai molte volte non riusciamo a rilassarci anche se ci sentiamo così distrutti? Oppure crolliamo esausti sul divano,  dopo un paio di ore ci svegliamo e poi una volta sul letto non riusciamo più a prendere sonno? Cerchiamo di provare qualche piccolo accorgimento che può essere utile per risolvere  questo fastidioso problema perché poi ci rovina la giornata seguente, ci sentiamo così stanchi….

Fondamentale è una doccia calda e per chi può, meglio ancora un bagno in vasca dove ci possiamo sciogliere dei composti effervescenti o liquidi a base di oli essenziali  che, con l’azione del loro profumo che con il contatto con la pelle,  danno una sensazione di relax e benessere. Possono fare al caso nostro gli oli essenziali di lavanda, arancio amaro, neroly, ylang – ylang. Una volta usciti dall’acqua, ci avvolgiamo con l’accappatoio scaldato preventivamente sul termosifone e  dopo qualche minuto, prima di infilare il pigiama, ci spalmiamo una bella crema idratante o un olio su tutto il corpo, massaggiando specialmente quei muscoli che sentiamo più tesi.     Ci sono a tale scopo  prodotti erboristici ricchi di preziose sostanze vegetali e di antiossidanti.  A volte può essere sufficiente anche solo un pediluvio caldo, se la doccia l’abbiamo già fatta prima, dove ci possiamo aggiungere, oltre al sale grosso, qualche goccia degli olii essenziali di cui accennavo prima.  Altra cosa imprescindibile è una buona tisana da sorseggiare magari davanti alla televisione o mentre leggiamo un libro, composta di finocchio, melissa, tiglio, passiflora che oltretutto ci aiuta anche a digerire e soprattutto ci distende i nervi. Se non è sufficiente, possiamo aggiungere delle gocce di tintura madre di valeriana che ci aiuterà sicuramente nel passaggio verso il mondo dei sogni. Altri possono trovare beneficio con l’utilizzo dei fiori di Bach se la causa delle loro tensioni è soprattutto emotiva mentre se veniamo da un periodo di orari sballati può essere d’aiuto la melatonina che favorisce il naturale ritmo circadiano di sonno – veglia.

Altrimenti rimangono sempre da contare le pecorelle..

Elenco News »