Guida agli Oli Essenziali
Ecco come utilizzarli

Biocenter Srl

Gli oli essenziali sono noti ed utilizzati sin dall’antichità: dalle piante aromatiche venivano estratti questi oli odorosi utilizzati per scopi rituali, per la preparazione di profumi e unguenti e anche come veri e propri prodotti terapeutici. Infatti, con il processo di estrazione si ottiene quella che è la vera essenza di una pianta: in essa sono racchiuse tutte le sue naturali proprietà benefiche.
Ma attenzione: non si deve pensare che siccome si tratta di un prodotto del tutto naturale sia totalmente innocuo. L’olio essenziale è altamente concentrato, per cui va utilizzato con grande cautela.
Ecco perché vogliamo offrirti questa piccola guida agli oli essenziali, per poterli utilizzare al meglio, per trarne il massimo vantaggio e senza correre rischi.

L’aromaterapia


La primissima funzione degli oli essenziali è legata al loro profumo e per capirne bene l’applicazione pratica è necessaria una piccola spiegazione scientifica: le molecole aromatiche di cui gli oli essenziali sono composti hanno la primaria funzione di “colpire” la nostra mucosa olfattiva; da qui, le cellule trasformano questo stimolo chimico – l’odore – in impulso elettrico, che raggiunge il cervello.

Le stimolazioni olfattive sono le sole a passare direttamente nella corteccia cerebrale, senza essere filtrate dal centro recettore del talamo, per un'analisi preliminare. Questo spiega come mai un odore o un profumo possano evocare istantaneamente in noi ricordi legati ad esperienze e momenti, con tutte le sensazioni ed emozioni collegate.
È per questo che gli oli essenziali trovano un largo uso nell’aromaterapia, dove vengono sfruttati per andare ad equilibrare la sfera psichica ed emozionale.

In questi casi gli oli essenziali vengono diffusi medianti appositi strumenti in grado di vaporizzarli, o mediante suffumigi e bagni aromatici, oppure ancora nelle saune.
Tramite l’inalazione, questi oli raggiungono anche i polmoni, dove penetrano nei capillari e, attraverso questi, si diffondono nei vasi sanguigni che li distribuiscono a tutto l'organismo; sono, così, in grado di apportare i benefici propri della pianta da cui sono estratti.

L’uso topico


È molto interessante sapere che le molecole degli oli essenziali hanno molta affinità con i tessuti del corpo umano e riescono facilmente a penetrare nella cute. Da qui, come avviene per l’inalazione, gli oli essenziali vengono portati in circolo. Per questo vengono largamente sfruttati ad uso topico: possono essere massaggiati, sempre meglio se diluiti su olio vettore, visto che la loro estrema concentrazione potrebbe risultare eccesiva e persino irritante, o venir inseriti nella formulazione di prodotti cosmetici.

L’uso interno


Gli oli essenziali possono essere assunti anche per via interna – poche gocce diluite in miele, zucchero o olio vegetale, ma per questo utilizzo è sempre bene fare riferimento ad un professionista che ne conosca bene le proprietà e i metodi di assunzione ed al medico. Meglio rinunciare al fai da te.




Vedi il nostro catalogo online
Scegli la categoria di prodotto che ti interessa e acquista a prezzo scontato.