Il Riso Venere
Aspetti nutrizionali

Biocenter Srl

Il Riso Venere, detto anche riso nero per il suo colore viola molto scuro e intenso, è un riso integrale ibrido, ottenuto cioè grazie ad una lunga selezione operata dall’uomo.
Il suo affascinante nome deriva una credenza antica: il riso nero era considerato un potente afrodisiaco, per cui è stato associato alla dea dell’amore, della bellezza e della fertilità.

Quali sono gli aspetti nutrizionali del Riso Venere?


Abbiamo detto che il Riso Venere è un riso integrale, pertanto, oltre all’elevato contenuto di amido, si caratterizza per una generosa quantità di fibra alimentare.
È ricco di sali minerali: contiene buone quantità di fosforo e potassio, assieme a ferro, zinco e selenio.

Nuovo sul nostro shop online?

 sconto BioCenter Shop

APPROFITTA DELLO SCONTO!

È, inoltre, un’ottima fonte di vitamina B1 e di altre vitamine idrosolubili del gruppo B.
Nel germe del Riso Venere si trovano elevatissime quantità di acidi grassi polinsaturi essenziali e di vitamine liposolubili, soprattutto la vitamina E.

Il Riso Venere ha anche una caratteristica nutrizionale unica, che non appartiene a nessun’altra tipologia di riso, né integrale né tantomeno bianco; deriva, infatti, dal suo peculiare colore, determinato dalla presenza di ottime quantità di antociani, ovvero quegli elementi che determinano il colore scuro, ad esempio, anche dei mirtilli e dell’uva nera. Gli antociani sono molecole polifenoliche dagli innumerevoli poteri benefici per l’organismo; fra i tanti, citiamo il loro potere antiossidante, antitumorale e ipocolesterolemizzante.

Trattandosi di un riso integrale, il Riso Venere ha un indice glicemico molto più basso rispetto ad un riso bianco, ottimo, quindi, per chi soffre di diabete.

riso venere

Il Riso Venere in cucina


Il Riso Venere va “trattato” in maniera differente rispetto al riso bianco a cui siamo, probabilmente, più abituati.

Partiamo dalle modalità e dalle tempistiche per la cottura del Riso Venere: per bollire il Riso Venere lo si immerge in acqua fredda, si fa partire la cottura e la si prosegue per circa 40 minuti dopo l’ebollizione.

Le sue caratteristiche principali sono: una buona resistenza alla cottura – è un riso che scuoce difficilmente; è tenace ed elastico alla masticazione; non è adatto ad essere mantecato.

Per questi motivi, il Riso Venere è un ottimo sostitutivo del pane, quindi perfetto come accompagnamento di pietanze a base di carne e di pesce, o assieme a contorni, sia crudi che cotti.

Questo non significa, comunque, che non lo si possa utilizzare per la preparazione di piatti caldi come un buon riso con verdure, o freddi come l’insalata di riso; l’importante è eseguire cotture separate, ovvero il Riso Venere deve cuocere sempre da solo, separato dagli altri ingredienti che compongono il piatto.



Vedi il nostro catalogo online
Scegli la categoria di prodotto che ti interessa e acquista a prezzo scontato.