Insonnia
Cause e rimedi

Biocenter Srl

L’insonnia è un problema che affligge moltissime persone e che arriva a compromettere seriamente la qualità della vita.
Per insonnia si intende, genericamente, la mancanza di sonno. In realtà, un individuo può definirsi insonne non solo se dorme poche ore, ma anche se da queste poche ore non ottiene un ristoro adeguato al mantenimento della sua funzionalità sociale e lavorativa nelle ore diurne.

Le cause dell’insonnia
L’insonnia, contrariamente a quanto si potrebbe pensare, non è una patologia primaria del sonno. È piuttosto la conseguenza di svariate condizioni patologiche psichiche o fisiche, oppure il risultato di cattive abitudini riguardo all'alimentazione, all'attività fisica ed ai ritmi di vita in generale.

Le tipologie di insonnia
• Insonnia iniziale: la difficoltà prevalente riguarda l'addormentamento serale
• Insonnia intermedia: caratterizzata da risvegli a metà nottata seguiti da difficoltà a riprendere sonno
• Insonnia terminale: quando è presente un risveglio molto precoce seguito dall'impossibilità di riprendere sonno

I rimedi
• Cosa fare se si soffre di insonnia: cercare di rilassarsi – praticare yoga o frequentare corsi che insegnano il rilassamento e la respirazione; seguire uno stile di vita corretto; alzarsi presto la mattina e andare a dormire presto, sempre alla stessa ora, in modo da stabilire una routine sana; circondarsi di colori ed essenze rilassanti – ad esempio pareti della stanza da letto verdi e diffusore con olio essenziale di lavanda; isolare acusticamente la stanza in cui si dorme e, se necessario, usare i tappi per le orecchie; comprare un materasso di qualità ed adeguato alle proprie esigenze fisiche; indossare indumenti da notte comodi; regolare la temperatura della camera da letto, né troppo alta, né troppo bassa; concentrarsi su pensieri piacevoli, cercando di allontanare le preoccupazioni; fare un bagno caldo prima di coricarsi; fare attività sessuale prima di dormire; evitare i pisolini pomeridiani; smettere di fumare; non utilizzare computer, smartphone e dispositivi elettronici in generale subito prima di andare a letto; non consumare alcoolici in tarda serata; non consumare cibi o bevande eccitanti, come caffè e cioccolato, ad esempio; evitare, a cena, il consumo di alimenti di difficile digestione e ricchi di grassi, come fritture o sughi particolarmente elaborati; non coricarsi immediatamente dopo il pasto serale; praticare attività fisica, anche leggera, con costanza.

• Cosa mangiare se si soffre di insonnia: assumere cibi sani e leggeri, soprattutto prima di coricarsi; preferire carboidrati complessi, soprattutto nel pasto serale; prediligere alimenti ricchi di vitamina B1, come carni suine, uova, cereali e legumi, alimenti ricchi di vitamina B6, come carni in genere, alcuni pesci, noci, cereali integrali e alimenti ricchi di magnesio, come crusca, frutta secca, riso integrale e lenticchie; bere un bicchiere di latte caldo prima di andare a letto – il latte contiene triptofano, un aminoacido in grado di esercitare una leggera azione sedativa naturale.

• Cure e rimedi naturali per l’insonnia: oltre al magnesio si possono prendere delle compresse di melatonina e tutta una serie di tisane a base di elementi naturali, come camomilla, melissa, passiflora, elscolzia, tiglio, luppolo e valeriana.







Vedi il nostro catalogo online
Scegli la categoria di prodotto che ti interessa e acquista a prezzo scontato.