Pasta Senatori Cappelli
5 motivi per sceglierla

Biocenter Srl

Quali sono le caratteristiche e le qualità che spingono un numero sempre crescente di consumatori a prediligere, fra tante tipologie, la pasta di Senatore Cappelli? Perché questo grano duro antico è diventato il più amato dagli italiani?

Pasta di grano Senatore Cappelli: perché dovresti provarla



1. Il grano simbolo dell’Italia


Così come la pasta è il simbolo della cucina italiana, il grano Senatore Cappelli rappresenta l’italianità: si tratta del grano più coltivato nel nostro Paese fino agli anni ’60, quando venne sostituito da varietà più moderne, fino quasi a scomparire.
Oggi è tornato ad essere, fortunatamente, ampiamente coltivato nel sud Italia e da esso si ricava una pasta di grandissima qualità.

2. Grano antico


Nonostante il suo centenario sia stato festeggiato nel 2015, il Senatore Cappelli è a tutti gli effetti un grano antico.
Possiamo definirlo così perché è stato selezionato prima che venissero introdotte le moderne lavorazioni industriali.
Il grano Senatore Cappelli si presenta con una spiga alta e con radici profonde, ed è perfetto per essere coltivato biologicamente; i grani moderni adatti per funzionare meglio con le produzioni industriali, dal canto loro, permettono processi produttivi più veloci, essendo più bassi e con più glutine.

 proteggi la tua salute

PROVA LA PASTA GIROLOMONI

3. Il gusto


Sicuramente abbiamo tutti bene in mente quale sia il sapore della pasta; purtroppo, però, ci siamo abituati al gusto standardizzato della pasta fatta con grani moderni.
La pasta di Senatore Cappelli, invece, ha una sua personalità, dei profumi intensi e un sapore ricco. Il suo gusto è aromatico e persistente, che resta in bocca anche dopo aver deglutito.

4. Solo bio


Il grano Senatore Cappelli non può essere coltivato con le metodologie convenzionali, che prevedono l’utilizzo di pesticidi; viene, infatti, coltivato solo con metodo biologico.
I concimi chimici che si usano nell’agricoltura convenzionale, infatti, inizialmente stimolano la crescita in altezza delle spighe: queste appaiono sì più rigogliose, ma tendono a spezzarsi, mettendo in pericolo l’esito finale della coltivazione.
In più, il grano Senatore Cappelli ha radici profonde che inibisco naturalmente la presenza delle erbe infestanti, che, invece, normalmente accompagnano le coltivazioni convenzionali dei grani moderni e per la cui eliminazione è necessario l’uso dei pesticidi.
È per questo che il grano di Senatore Cappelli è naturalmente bio.

5. Qualità artigianale


Non si può produrre una pasta di Senatore Cappelli con i metodi industriali.
La minore percentuale di proteine presenti in questo grano fa sì che non riesca a reggere le essiccazioni rapide tipiche dei processi industriali.
Le paste ottenuti da grani moderni, infatti, anche se di minore qualità e lavorate ad alte temperature, hanno una discreta o buona tenuta di cottura, merito della percentuale di glutine presente nel grano.

spaghetti

Il grano Senatore Cappelli, con le sue basse percentuali di proteine, per produrre una pasta con una buona tenuta di cottura, ha bisogno di lunghi tempi di lavorazione e di essiccazione e di temperature basse, il che vuol dire lasciare all’impasto il tempo di amalgamarsi e alla pasta il tempo di essiccarsi naturalmente.
Questa è la metodologia tipica delle lavorazioni artigianali.

Vedi il nostro catalogo online
Scegli la categoria di prodotto che ti interessa e acquista a prezzo scontato.