Stanchezza, insonnia e mal di testa?
Potrebbe essere carenza di magnesio

Biocenter Srl

A chi non capita di lamentare di vivere talvolta in una condizione di perenne stanchezza? Oppure di passare periodi in cui dormire sembra veramente un miraggio? E cosa dire di quel mal di testa sempre in agguato ad ogni minima scusa?
Visto le vite che solitamente conduciamo ci viene quasi spontaneo pensare: sarà lo stress.

In qualche caso è vero, ma non sempre, poiché potrebbe trattarsi di una carenza di magnesio, possibile responsabile di stanchezza, insonnia e mal di testa ricorrenti.

Che cos’è il magnesio?


Il magnesio è un minerale essenziale per il nostro organismo, coinvolto nel funzionamento di tantissimi meccanismi fisiologici: attiva oltre 300 reazioni biochimiche ed è coinvolto in molti processi organici, tra cui il metabolismo energetico, il funzionamento del sistema nervoso e muscolare e l’assimilazione delle vitamine.
Tutti abbiamo bisogno di magnesio – uomini, donne, bambini, anziani – in quantità differenti, in base a sesso, età e particolari condizioni fisiche, come la gravidanza.

Dove possiamo trovarlo?


Nei cereali integrali, nella crusca, nei legumi, nella frutta secca, in moltissimi ortaggi, in particolare nelle verdure a foglia verde, nella frutta, soprattutto banane, fragole, arance, ciliegie, ananas, uva e melone, nel cacao amaro e nel sale marino grezzo.
Visto che le carenze di magnesio sono frequenti, nonostante l’ampia disponibilità in natura, lo si può assumere anche tramite appositi integratori.

Perché è importante assumere la giusta quantità di magnesio?


È importantissimo assumere il giusto quantitativo di magnesio perché la sua carenza può comportare l’insorgenza di stati di malessere e di vere e proprie patologie, senza contare il peggioramento della qualità della vita.
Una carenza di magnesio può provocare, a livello fisico, stanchezza, insonnia, mal di testa, crampi muscolari, dolori vertebrali, tic nervosi, irrigidimenti e dolori muscolari, aritmie cardiache, gastriti, fragilità ossea, calcoli renali e stitichezza.
Ma non solo: a livello emotivo, una carenza di magnesio può manifestarsi con agitazione, ansia, depressione, sbalzi d’umore, sindrome premestruale e astenia.




Vedi il nostro catalogo online
Scegli la categoria di prodotto che ti interessa e acquista a prezzo scontato.